GET IN TOUCH:

Genova, Italia

Tel: 3476498709

Email: fabioberruti21@gmail.com

  • Grey Instagram Icona
  • Grey Pinterest Icon

© 2016 by Fabio Berruti

Valenza Po, Italy

Ristrutturazione Mansarda a Valenza

Questo appartamento, un piano mansarda situato a Valenza Po (AL), presentava alcune criticità per la quale è stato necessario un intervento. Il problema principale dell’appartamento era la presenza di aree del pavimento rialzate, realizzate per celare la presenza di travi rovesce che attraversavano i diversi locali. Questi rialzi, realizzati dai vecchi proprietari, rendevano difficoltosa la progettazione spaziale dell’appartamento in quanto presentavano un dimensionamento incorretto  che non teneva conto dei bisogni spaziali dei diversi ambienti. Ad esempio il podio presente nella camera da letto aveva una dimensione inferiore alle dimensioni standard dei letti matrimoniali. Il secondo problema era il gusto molto datato delle finiture che hanno reso necessario un profondo ripensamento degli ambienti. Il progetto prevede quindi di sfruttare quelli che erano i limiti spaziali dell’appartamento, i podii dovuti al rialzamento delle superfici orizzontali, come elementi caratterizzanti degli spazi. L’intervento infatti prevede  che la sala principale ospiti due distinte funzioni: sala da pranzo e salotto. Per ospitare queste due funzioni si è realizzato un ampio open space dove i due diversi spazi sono delimitati dal podio che sfutta il suo rialzo per dividere concettualmente lo spazio senza separarne però i volumi. Questa scelta permette di realizzare un ampio ambiente luminoso che ospita le due funzioni in relazione l’una con l’altra e che, sfuttando la concezione classica di podio, nobilita lo spazio del salotto identificandolo come ambiente centrale della casa. Il progetto prevedeva per questo ambiente l’utilizzo  di un parquet su entrambi i livelli per creare continuità con la matericità del soffitto della mansarda. In fase di realizzazione si è poi optato per l’utilizzo del parquet solo sul podio e di lasciare la pavimentazione esistente nel resto dell’ambiente. La cucina, situata su un terzo livello raggiungibile tramite tre gradini, ma in continuità visiva con l’open space descritto è stata completamente risistemata e riverniciata. Per quanto riguarda invece la camera da letto si è dovuto creare un prolungamento rispetto al podio esistente per poter sistemare il letto padronale nella camera. Questa addizione è stata progettata in modo da creare negli spazi risultanti tra i suoi elementi strutturali dei cassettoni al fine di sfruttare questo intervento riparativo per aumentare lo spazio utile dell’appartamento. Un problema di questo appartamento infatti era quello della collocazione degli armadi nelle stanze per via delle pendenze del soffitto. Nella stanza dei bambini infatti si è dovuto prevedere la realizzazione di un armadio su misura che seguisse la pendenza del solaio.